venerdì 26 febbraio 2016

In tema di autoproduzione

Ormai sono molte le blogger che parlano e mostrano prodotti autorealizzati; per risparmiare, per senso civico e ambientalista, per passare il tempo...le motivazioni possono essere diverse ma comunque tutte valide.
Con questo post mostro la mia ultima auto produzione: un ricambio per la famosa scopa "swiffer" realizzato con un gomitolo di lana acrilica (perfetta per attrarre la polvere sul parquet!).
Ho lavorato ad uncinetto il filato un rettangolo a maglia alta e chiuso i lembi su se stessi. Facilissimo! velocissimo!


sabato 29 agosto 2015

Lavoretto di fine estate

Navigando mi sono imbattuta nelle creazioni di Michela Bufalini, una vera artista!
Prendendo spunto dai suoi "quadri di pietra" ho realizzato questo quadretto natural-shabby con materiali naturali e di recupero. L'effetto dal vivo è sorprendente!



mercoledì 29 luglio 2015

Torta Charlotte

Oggi vi mostro la torta Charlotte che ho preparato per festeggiare i 40 anni di mio marito.
Non ho le foto dei vari step perchè semplicemente non le ho fatte....


E' di facile assemblaggio, per realizzarla come ho fatto io vi occorrono:
- Pan di spagna
- Biscotti savoiardi
- Crema pasticcera
- Bagna per torte
- Frutti di Bosco
- Uno stampo a cerniera
- Nastro colorato
Farcite il pan di spagna con la crema pasticcera (la mia crema è al limone) come una comune torta adagiandola direttamente sul piatto da portata.
Appoggiare sul bordo della torta i biscotti savoiardi e stringere la torta con lo stampo a cerniera. Naturalmente il diametro della torta + savoiardi deve essere contenuto all'interno dello stampo.
Preparare la decorazione s della superficie. Io ho fatto ridurre  a fuoco dolce i frutti di bosco surgelati con dello zucchero ed una volta raffreddato l'ho versato sulla torta.
Riporre in frigorifere affichè si rapprenda il tutto e prima di servire asportare la cerniera e decorare con del nastro.

Il mio piccolo suggerimento è quello di aggiungere qualche foglio di colla di pesce sia alla crema, sia ai frutti di bosco per evitare che tagliando la torta "scivolino" via.



martedì 23 giugno 2015

Cassetta Shabby

Una delle cose che ho più piacere a fare è dare una seconda possibilità agli oggetti ormai "perduti". E' il caso di questa cassetta per la frutta che una mia cara collega ha recuperato dalla sua cantina e mi ha regalato.
Prima una bella pulizia con aspirapolvere ed un panno umido...

Poi una veloce carteggiata seguita da pittura bianca e stancil con scritta grigia...
Ero proprio alla ricerca di un cachepot!


sabato 20 giugno 2015

giovedì 16 aprile 2015

Sedia Shabby chic

Accidenti, è passato tanto tempo dalla pubblicazione dell’ultimo post….
Nel frattempo ho prodotto diversi  lavori che vi mostrerò un po’ per volta. Il primo è questa sedia; apparteneva ai miei nonni. L’impagliato è ancora quello originale di cinquanta anni fa. Dopo un’accurata pulizia dalla vernice originale, ho ridipinto tutto il telaio con smalto all’acqua. Prima di questa operazione, però, ho strofinato gli angoli con una candela. Questo procedimento permette di avere l’effetto shabby: una volta asciutta la vernice si passa della carta vetrata sulle parti “incerate” per far venire fuori il colore sottostante.

Purtroppo ho dimenticato di fotografare la sedia prima del trattamento….




lunedì 16 febbraio 2015

Chiacchiere di Carnevale al forno

Io non amo particolarmente friggere; il motivo sta nel fatto che la mia cucina affaccia sull'ingresso e sul living e l'odore persistente non è particolarmente gradevole. Allora sono sempre alla ricerca di ricette "alternative". Domani si concludono i festeggiamenti per il Carnevale e non potevano mancare i tipici dolcetti...al forno naturalmente!


La ricetta:
Ingredienti
200 g di farina
2 uova medie
scorza grattugiata di un limone
3 cucchiai d'olio evo
40 g di zucchero
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo di copertura

Impastare tutti gli ingredienti, avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e lasciar riposare per 30 min. Stendere l'impasto in foglia (meglio se con la macchinetta) di 2 mm di spessore e con la rotella tagliapasta conferire la classica forma.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10- 12 minuti.
Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.